CAV: accordo integrativo. Chi ha ragione?

Tipo: 

  • News

Pubblichiamo il commento della segretaria della Filt Cgil del Veneto Federica Vedova in seguito al documento di alcuni sindacati delle autostrade che attaccano l’ipotesi di accordo integrativo siglato da Cgil e Uil. Al delirante comunicato di Cisl, Ugl e Sla di Cav - sulla proclamazione dello sciopero nei prossimi giorni dei lavoratori dell’autostrada Cav - la Filt Cgil Veneto risponde con i fatti e con i contenuti dell’accordo oggetto del contendere. 

Carta dei diritti Cgil: firmala anche tu, ora!

Tipo: 

  • News

Prosegue la raccolta firme per la Carta dei diritti universali del lavoro e la Filt invita tutti i suoi iscritti e simpatizzanti ad aderire subito alle iniziative, a diffondere l'appello online (vedi link sottoriportato) e a firmare per la proposta di legge di iniziativa popolare.In occasione dell’estate si intensificano le iniziative, che si concluderanno il 29 settembre, promosse dalla Cgil nei luoghi di lavoro e nelle piazze, con la presenza di banchetti e gazebo anche a feste, sagre e manifestazioni estive. Ricordiamo che la campagna è iniziata il 9 aprile scorso con la raccolta firme a sostegno della legge di iniziativa popolare e di quesiti referendari (vedi sotto).

Enav: innovativo accordo su nuovo organismo paritetico di garanzia

Tipo: 

  • Accordi

“Importante e innovativo l’accordo del 11 agosto 2016 che arriva dopo una lunga vertenza e trattativa a seguito della cessione del 49% a privati del capitale sociale”. È quanto dichiara la Filt Cgil nazionale in merito all’accordo tra Governo Enav e organizzazioni sindacali su ‘organismo paritetico di garanzia’, sottolineando che “in un mutato contesto societario era indispensabile avere più tutele su investimenti, occupazione e perimetro aziendale”.

 

CAV: siglata ipotesi di accordo integrativo

Tipo: 

  • Accordi

Raramente capita l’opportunità di siglare un CCNL e a qualche giorno di distanza un accordo integrativo aziendale che ha gli stessi lavoratori destinatari. Nell’ipotesi di accordo Cav del 6 agosto 2016 si è lavorato anche sul piano organizzativo per dare risposte concrete di avanzamento alle tipologie contrattuali più deboli come i part-time, per selezioni orizzontali e verticali, per il potenziamento di settori operativi sanando situazioni che da troppo tempo necessitavano di una soluzione. L’ipotesi di accordo oltre ad un interessante premio di risultato che si attesta per la categoria C a 2.200 euro contiene il seme di una piccola rivoluzione culturale, oltre che sindacale.

FdS: nominati componenti Comitato Amministratore

Tipo: 

  • News

Sono stati finalmente nominati, il 25 luglio 2016, dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali i componenti del Comitato Amministratore del Fondo di Solidarietà del settore Trasporto aereo e del Sistema Aeroportuale, come da decreto che pubblichiamo in allegato. Il Comitato bilaterale e paritetico, è composto da membri di designazione sindacale e aziendale e dal rappresentante del Ministero dell’Economia e delle Finanze che dovrà essere nominato con un provvedimento ad integrazione del presente. Ora restiamo in attesa di una prima, auspichiamo veloce convocazione, affinché vengano ripristinate le prestazioni deliberate dal vecchio Fondo solo fino a giugno 2016, e attivate quelle del biennio aggiuntivo, soprattutto per coloro che avendo età anagrafica inferiore ai 39 anni e licenziamento avvenuto a ridosso del 1 luglio 2014, sono in attesa almeno da un anno del sostegno al reddito promesso.        

Autostrade: rinnovato il ccnl

Tipo: 

  • News

“In una stagione in cui stenta a decollare il negoziato con diverse associazioni datoriali sul nuovo modello di relazioni industriali e molti rinnovi ritardano, il rinnovo del Ccnl autostrade è un’ottima notizia, sia per i contenuti economici che per il rafforzamento delle tutele normative”. E’ quanto afferma il segretario generale della Filt Cgil Alessandro Rocchi sull’accordo raggiunto tra organizzazioni sindacali di categoria e associazioni datoriali per i 15 mila addetti del settore autostradale.

Autonoleggio: soddisfazione per il rinnovo del contratto

Tipo: 

  • News

È stata firmata, dopo una trattativa no-stop di 24 ore, l’intesa per il rinnovo del contratto collettivo nazionale dei lavoratori dell’autonoleggio. Questo rinnovo riguarda circa 7mila lavoratori in un settore strategico in epoca di sharing economy e che incide per il 14% circa sul totale del venduto annuale del settore automobilistico. La vigenza contrattuale è 2016-2018. Relativamente alla parte normativa, come sindacati abbiamo chiesto e ottenuto garanzie per i lavoratori nei cambi di appalto, le tutele dell’articolo 18, l’esclusione contrattuale dell’uso dei voucher, maggiori tutele per i lavoratori che non hanno il contratto a tempo indeterminato, miglioramenti del welfare, soprattutto per i genitori e i lavoratori che assistono familiari disabili. Particolarmente significativa dal punto di vista sindacale è l’adesione generalizzata per via contrattuale alla previdenza complementare: in pratica le aziende verseranno circa 20 euro di contributo per tutti i lavoratori.

Terrorismo: S.Camusso scrive a iscritti e iscritte Cgil

Tipo: 

  • News

Il segretario generale della Cgil ha inviato una lettera sul terrorismo agli iscritti e alle iscritte. La Cgil è una grande organizzazione sindacale aperta, fondata sulla libertà di adesione, che non conosce e rifiuta discriminazioni di carattere religioso o di provenienza geografica. Democrazia e libertà sono il nostro dna e sono il fondamento della nostra Costituzione. Sono questi principi e valori che noi, il nostro Paese e l’Europa considerano inviolabili e che vogliamo strenuamente difendere. Li abbiamo conquistati con il sangue e con il dolore dei nostri padri che ci hanno aiutato a costruire un continente in pace. Abbiamo combattuto la paura, l’odio razziale, la fame, le diseguaglianze. Abbiamo avviato la costruzione di un’Europa prospera e solidale. Si è trattato di un sogno che ha iniziato a realizzarsi che non vogliamo perdere ma difendere e avverare.

Veneto Strade: il suo futuro si decide nelle prossime settimane?

Tipo: 

  • News

Su richiesta delle organizzazioni sindacali regionali Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti il 20 Luglio si è svolto l’incontro con l’assessore regionale ai trasporti e viabilità Elisa De Berti con delegazioni di Segreterie sindacali territoriali e RSU dei lavoratori. Forte è la preoccupazione delle organizzazioni sindacali e di tutti i lavoratori sul futuro della Società Veneto Strade, in scadenza delle concessioni da parte delle Provincie (che sono azioniste). La Provincia di Belluno, che non vuole incontrarci, si è caratterizzata nelle scorse settimane da una vivacità di proposte a cominciare da una convenzione con l’Anas cui consegnare la gestione delle sue strade provinciali. Il tutto all’insaputa della stessa azienda e della Regione Veneto. Abbiamo espresso all’Assessore Regionale tutto il nostro disappunto per quanto successo e presentato una serie di richieste (vedi comunicato allegato).

E’ fondamentale che le Provincie decidano se in questa azienda intendono stare da azioniste, allora onorino quanto di competenza per il servizio dell’azienda, altrimenti si attivino concordare con la regione i percorsi diversi di garanzia del servizio e dei lavoratori.

TPL e Regione Veneto­: incontro con Assessore De Berti

Tipo: 

  • News

Su richiesta delle organizzazioni sindacali regionali Filt – Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti il giorno 20 Luglio è avvenuto l’incontro con l’assessore regionale ai trasporti e viabilità Elisa De Berti per discutere sulla mobilità e servizio pubblico di trasporto nella Regione. Già nei precedenti incontri abbiamo richiesto alla Regione Veneto un confronto con le organizzazioni sindacali sul tema della mobilità e del servizio pubblico, non solo per le prerogative istituzionali della Regione e le sue responsabilità, ma soprattutto in un quadro normativo nazionale e regionale in evoluzione con la necessità che siano assunti in capo alla Regione gli elementi strategici di indirizzo e scelte che determinano lo sviluppo del Trasporto Pubblico Locale, il miglioramento della sua efficienza, il governo dei processi di cambiamento che oggi in tutte le nostre provincie gli Enti di Governo, gli Enti Locali e le aziende stanno compiendo. Leggi tutto nell’allegato

Pagine

Abbonamento a Filt CGIL Regionale Veneto RSS