Aereo

FSTA: difendiamo il Fondo per i dipendenti

Tipo: 

  • News

 Una voce chiara, autorevole che speriamo sia risolutiva dei troppi nodi in sospeso ha così commentato il segretario nazionale della Filt Cgil, Nino Cortorillo, l’intervento del ministro dei Trasporti, Graziano Delrio al question time alla Camera del 24 febbraio scorso in merito al Fondo di solidarietà del trasporto aereo. Il governo quanto prima deve emanare il decreto di nascita del nuovo fondo di solidarietà determinando regole che diano certezza alle migliaia di persone licenziate in questi anni e utili a gestire vertenze difficili come quella aperta di Meridiana. Serve il rispetto degli impegni assunti e che ai lavoratori sia garantita la copertura economica prevista da legge”. Il 29 febbraio si è tenuta la riunione del Fondo che ha concentrato la sua attività sulle delibere di ammissibilità/erogabilità/reiezione, rinviando ad altra riunione i temi previsti all’ordine del giorno. (vedi allegato). La pressione esercitata in questo mese è servita a ripristinare la normalità nei pagamenti che erano stati sospesi a gennaio. Le delibere avranno validità per il primo trimestre 2016 con l’impegno che a fine marzo inizi aprile si riapprovino in continuità per il secondo trimestre.

ENAV: riannodare i fili del dialogo

Tipo: 

  • News

Con attenzione alle prossime e imminenti vicende che riguarderanno ENAV SpA, La FILT- CGIL emette un comunicato ai lavoratori teso alla compattezza del sindacato confederale indispensabile per affrontare tutte le tematiche importanti che attendono la prossima stagione. Il cammino di grande cambiamento dell'Enav in corso da diversi anni vede un ulteriore capitolo che si è aperto con la nomina dell'Ad, del Presidente e del CDA dopo la stagione dell'amministratore unico Massimo Garbini. Questo passaggio avviene dopo la ristrutturazione aziendale che ha portato nel CCNL di settore, alla novità normativa degli aeroporti a basso traffico cui si è arrivati per evitare la costituzione di due distinte società e che rappresenta ormai l'ossatura delle relazioni industriali con Enav. Ricordiamo a tutti come, tramite lo storico traguardo di un contratto nazionale unico per l'intera platea dei lavoratori del settore, si è riusciti a salvaguardare l'integrità di Enav evitando contestualmente l'instaurarsi di quella micidiale catena di concorrenza contrattuale causa di gravi traumi sociali nell'intero comparto.

Fondo Speciale Trasporto Aereo: il quadro delle situazioni aperte 2014-15

Tipo: 

  • Documenti

In data 22 dicembre si è svolta la riunione del comitato del Fsta che giunge dopo che nelle sedute precedenti l’Inps aveva di fatto ostacolato l'approvazione delle delibere sia di ammissibilità che di erogabilità. Il 22 si è, finalmente, avuto un quadro di quasi tutte le situazioni aperte sia negative che positive. Ad inizio riunione l’Inps ha presentato la relazione finanziaria del Fsta che contiene il totale delle entrate dalla sua nascita ed il totale delle uscite presunte (si intende sulla base delle delibere approvate prima della verifica finale degli importi effettivamente sostenuti). Una relazione tecnica molto utile, ma a nostro parere non allineata alle uscite stimabili. Come detto l’Inps ha presentato molte delibere, tutte quelle accumulate non solo negli ultimi mesi ma, in alcuni casi, anche negli anni, che vanno suddivise in:

- ammissibilità (la domanda di integrazione viene ammessa e quindi l'impresa che l'ha richiesta è in situazione di regolarità contributiva);

- erogabilità (viene ovviamente dopo l'ammissibilità avendo avuto approvato il decreto del Ministero);

Pagine