Affissione di materiale degradante? MaNo! Valorizzazione delle donne in azienda? MaSi!

Tipo: 

Settore: 

Dipartimento: 

Territorio: 

Questa settimana MaNo e Masì si sono fermate in un’azienda dell’autotrasporto logistica del Veronese. Proprio una delle aziende virtuose che ha accettato di firmare il protocollo di prevenzione e gestione delle molestie. (tutti i materiali possono essere recuperati nel link sotto riportato) Con questo messaggio si vuole portare l’attenzione su modi di fare che non riguardano attenzioni fisiche indesiderate, ma attiene a quei   comportamenti che comunque  producono disagio, umiliazione e contribuiscono a creare un clima aziendale irrispettoso verso le lavoratrici. E’ possibile che i colleghi che si comportano scorrettamente lo facciano senza rendersene conto. Va loro spiegato chiaramente che quello che fanno non è gradito. Per chi ne è vittima è necessario reagire: non abituarsi ad essere trattata male, non convincersi che questo fa parte del lavoro. Non mettere a tacere il proprio disagio.

Per far smettere tali atteggiamenti si può chiedere aiuto ad una/un delegata/o sindacale o utilizzare questo sito per contattarci direttamente (vedi al link http://www.filt.veneto.cgil.it/content/chiediaiuto )

I precedenti messaggi virali di MaNo! MaSi! e i materiali della nostra campagna contro le molestie sono pubblicati in questi link:

http://www.filt.veneto.cgil.it/content/toni-aggressivi-mano-educazione-masi

 

http://www.filt.veneto.cgil.it/content/%E2%80%9Cl%E2%80%99eccessiva-confidenza%E2%80%A6mano-rispetta-i-confini-personali%E2%80%A6-masi%E2%80%9D

 

http://www.filt.veneto.cgil.it/content/violenza-e-molestie-non-viaggiano-con-noi-la-campagna-della-filt-veneto

Tag: