Difficoltà a lavorare con le donne? MaNo! Nel lavoro unione di donne e uomini è ricchezza! MaSi!

Tipo: 

Settore: 

Dipartimento: 

Territorio: 

C’è qualcuno che pensa: “Il lavoro nei trasporti è un lavoro duro, quindi devi aspettarti un trattamento duro” Sì, può essere un lavoro duro. Ma causare disagio agli altri non fa che rendere più pesanti le mansioni e i problemi, e aumenta le possibilità di rischi anche per la salute. Non ci sono scuseper uncomportamento scorretto né tra colleghi, né tra superiori e sottoposti. Molti sono i luoghi comuni che vanno sfatati in un settore dove le lavoratrici sono ancora  in minoranza.  Qualcuno può pensare che “Le imprese di trasporto non sono un posto per  donne”.  Allora chi ha questa opinione dovrebbe comunicare all’impresa che non è d’accordo con la loropolitica di reclutamento? Invece il posto delle donne è ovunque possano fare un buonlavoro. Altri affermano “Non ho tempo per le cortesie”. Non si chiede di essere cortese. Si chiede di essere professionale. E questo vuol dire anche trattare la gente con rispetto”. Oppure pensano “Qui si fa così, lo facciamo tutti. Nessuno se la prende”.Il punto non è come tu vedi il tuo comportamento. Il punto è come viene percepito dagli altri. Persone diverse hanno sensibilità diverse. E se “Nessun altro si lamenta”… il fatto che delle persone scelgano di sopportare il tuo comportamento offensivo non lo rende accettabile”.

 

Non va tralasciato che le cause delle molestie sessuali vanno ricercate anche nella disparità e nella diseguaglianza tra i sessi. Può essere utile riflettere sul fatto che nella vostra azienda le donne hanno gli stessi diritti degli uomini. Una lavoratrice non è un oggetto di piacere, ma una collega con cui è possibile stabilire rapporto di lavoro basato sull’uguaglianza e il rispetto. E’ così difficile accettare che una donna possa assumere funzioni di responsabilità per meriti professionali e non per capacità seduttive?

Per chi è vittima di molestie o maltrattamenti

Di fronte a qualsiasi forma di comportamento inaccettabile si può:

1 Non fare nulla. Pessima idea. Non ti abituerai mai a essere trattato(a) male (e perché dovresti?) e le cose non faranno che peggiorare.

2 Autoconvincerti che questo fa parte del lavoro. Ma non è così.

3 Cambiare la tua situazione. Vorresti lasciare il tuo lavoro? Ma perché dovresti? Non è colpa tua se ti trovi in questa situazione. E allora che cosa puoi fare per mettere fine alle molestie?

Chiedi l’aiuto ad una delegata o delegato filt-cgil presente nella tua azienda o contattaci direttamente utilizzando  il format pubblicato nella home page di questo sito a questo link: http://www.filt.veneto.cgil.it/content/chiediaiuto

 

Trovi tutti i materiali della campagna qui:

http://www.filt.veneto.cgil.it/content/violenza-e-molestie-non-viaggiano-con-noi-la-campagna-della-filt-veneto

 

La nostra campagna anti molestie commentata su:

http://www.rassegna.it/articoli/2015/01/07/117731/trasporti-firmati-sett...

 

Puoi leggere i messaggi virali precedentemente pubblicati in questi link:

http://www.filt.veneto.cgil.it/content/se-%C3%A8-flirt%E2%80%A6mas%C3%AC-se-%C3%A8-un-comportamento-indesiderato%E2%80%A6mano

 

http://www.filt.veneto.cgil.it/content/affissione-di-materiale-degradante-mano-valorizzazione-delle-donne-azienda-masi

 

http://www.filt.veneto.cgil.it/content/toni-aggressivi-mano-educazione-masi

 

http://www.filt.veneto.cgil.it/content/%E2%80%9Cl%E2%80%99eccessiva-confidenza%E2%80%A6mano-rispetta-i-confini-personali%E2%80%A6-masi%E2%80%9D

 

http://www.filt.veneto.cgil.it/content/violenza-e-molestie-non-viaggiano-con-noi-la-campagna-della-filt-veneto

 

Allegato: 

Tag: