ENAV: riannodare i fili del dialogo

Tipo: 

Settore: 

Dipartimento: 

Territorio: 

Con attenzione alle prossime e imminenti vicende che riguarderanno ENAV SpA, La FILT- CGIL emette un comunicato ai lavoratori teso alla compattezza del sindacato confederale indispensabile per affrontare tutte le tematiche importanti che attendono la prossima stagione. Il cammino di grande cambiamento dell'Enav in corso da diversi anni vede un ulteriore capitolo che si è aperto con la nomina dell'Ad, del Presidente e del CDA dopo la stagione dell'amministratore unico Massimo Garbini. Questo passaggio avviene dopo la ristrutturazione aziendale che ha portato nel CCNL di settore, alla novità normativa degli aeroporti a basso traffico cui si è arrivati per evitare la costituzione di due distinte società e che rappresenta ormai l'ossatura delle relazioni industriali con Enav. Ricordiamo a tutti come, tramite lo storico traguardo di un contratto nazionale unico per l'intera platea dei lavoratori del settore, si è riusciti a salvaguardare l'integrità di Enav evitando contestualmente l'instaurarsi di quella micidiale catena di concorrenza contrattuale causa di gravi traumi sociali nell'intero comparto. Questo a maggior ragione alla vigilia di un ingresso di capitale privato nella società. Leggi tutto nel comunicato Filt del 16 settembre 2015 in allegato

 

 

Allegato: 

Tag: