FSTA: difendiamo il Fondo per i dipendenti

Tipo: 

Settore: 

Dipartimento: 

Territorio: 

 Una voce chiara, autorevole che speriamo sia risolutiva dei troppi nodi in sospeso ha così commentato il segretario nazionale della Filt Cgil, Nino Cortorillo, l’intervento del ministro dei Trasporti, Graziano Delrio al question time alla Camera del 24 febbraio scorso in merito al Fondo di solidarietà del trasporto aereo. Il governo quanto prima deve emanare il decreto di nascita del nuovo fondo di solidarietà determinando regole che diano certezza alle migliaia di persone licenziate in questi anni e utili a gestire vertenze difficili come quella aperta di Meridiana. Serve il rispetto degli impegni assunti e che ai lavoratori sia garantita la copertura economica prevista da legge”. Il 29 febbraio si è tenuta la riunione del Fondo che ha concentrato la sua attività sulle delibere di ammissibilità/erogabilità/reiezione, rinviando ad altra riunione i temi previsti all’ordine del giorno. (vedi allegato). La pressione esercitata in questo mese è servita a ripristinare la normalità nei pagamenti che erano stati sospesi a gennaio. Le delibere avranno validità per il primo trimestre 2016 con l’impegno che a fine marzo inizi aprile si riapprovino in continuità per il secondo trimestre.

Le delibere approvate sono tutte quelle che avevano scadenza 31.12.2105 (la quasi totalità delle delibere in atto).

E’ stato evidente che le ragioni di una verifica contabile da parte di Inps, che a nostro parere non avrebbe dovuto sospendere le delibere, sono state superate, dimostrando che vi è un patrimonio al 31 dicembre    2015 ampliamente sufficiente a gestire questi mesi.

Restano invece tutti aperti i temi legati alla emanazione del decreto da parte del Ministero del Lavoro che attengono alla nascita del fondo di solidarietà e al tema del biennio integrativo/aggiuntivo che come noto non può essere deliberato in assenza del decreto.

Resta confermata la nostra iniziativa attinente il fondo con l’impegno che il governo sciolga i tanti nodi e dia certezze a quanto già deciso sulla continuità dei trattamenti (anche tra un fondo e l’altro).

Vedi tutto nell’allegata nota Filt.

 

 

Allegato: 

Tag: