Previdenza e lavoro: dopo pressione Cgil governo avvia confronto

Tipo: 

Settore: 

Dipartimento: 

Territorio: 

“La notizia è che oggi, dopo lungo tempo, il governo ha proposto di avviare un confronto di merito su due grandi temi: previdenza e lavoro. E’ il risultato della nostra iniziativa, innanzitutto quella sulla piattaforma delle pensioni, e di aver tenuto sempre alta la pressione”. Lo ha affermato ieri la segretaria generale della Cgil, Susanna Camusso, al termine dell’incontro che si è tenuto al Ministero del Lavoro tra i sindacati confederali, il ministro del lavoro Giuliano Poletti e il sottosegretario Nannicini (per la segreteria confederale della Cgil erano presenti anche Serena Sorrentino e Vera Lamonica). “Il confronto – spiega la segretaria generale della Cgil – è stato sostanzialmente sulla compilazione dell’agenda” che verrà poi discussa. “Il ministro si è impegnato a convocare successivi incontri di merito in cui misureremo anche se il confronto si traduce in una effettiva disponibilità a costruire soluzioni o si limita all’ascolto”.

Dal ministro Poletti è arrivata una affermazione importante: essendo un confronto aperto, non ci faranno trovare decisioni unilaterali del governo. “Cambia pertanto il quadro di riferimento, non è una novità di poco conto”, ha sottolineato Susanna Camusso.

Ovviamente il governo ha ribadito che tutte le scelte che si potranno fare, anche in vista della Legge di stabilità, saranno tutte all’interno dei vincoli di bilancio.

 

 

Tag: