Snodo di Genova: no a modifiche guida e riposo dei camionisti

Tipo: 

Settore: 

Dipartimento: 

Territorio: 

“Unitamente alla Filt Cgil Genova respingiamo la richiesta di alcune associazioni datoriali dell’autotrasporto al Ministero dei Trasporti di modifica della regolamentazione dei tempi di guida e di riposo per i conducenti di camion che si trovano a transitare nello snodo di Genova”.

Lo afferma la segretaria nazionale della Filt Cgil nazionale Giulia Guida spiegando che “tale modifica potrebbe impattare sulle condizioni di lavoro in termini di maggiore fatica, perdita di concentrazione e difficoltà di recupero psicofisico, aumentando notevolmente il rischio di incidenti sul lavoro e tra gli utenti della strada”.
“In nome della produttività e soprattutto in una circostanza di estremo disagio e difficoltà come quella di Genova – afferma la dirigente nazionale della Filt Cgil – non possiamo condividere richieste aziendali che non garantiscano la sicurezza dei lavoratori, siano loro lavoratori dipendenti o padroncini, e degli utenti della strada. Da parte loro le istituzioni tutte devono fare la propria parte per garantire la viabilità, il flusso merci ed i livelli occupazionali”.

30 agosto 2018 VEDI gli articoli precedenti su: http://www.filtcgil.it/index.php/crollo-ponte-filt-cgil-cordoglio-per-vi...

Genova ha fretta: le proposte dei sindacati

Edili e lavoratori dei trasporti invitano le autorità a fare presto, iniziando dal dissequestro delle aree interessate dal crollo del ponte Morandi. E lanciano soluzioni sia per decongestionare il traffico sia per avviare le opere utili alla ricostruzione. 30 agosto 2018

Leggi tutto su: http://www.rassegna.it/articoli/genova-ha-fretta-le-proposte-dei-sindacati

Tag: