Modifiche al Codice della Strada: quali rischi per utenza e autisti?

Tipo: 

  • News

Pubblichiamo la lettera che le Segreterie nazionali hanno inviato alla Commissione Trasporti della Camera dei Deputati che presenta i rischi non solo per i conducenti, ma anche per i ciclisti derivanti dalle modifiche al che Codice della Strada. “E’ noto che sta iniziando presso le Vostre sedi la discussione in merito alle modifiche da applicare al Codice della Strada, elemento fondamentale per la regolazione della mobilità, sia in termini privati che in termini di trasporto collettivo.

A tal proposito, vorremmo portare la Vostra attenzione su alcuni temi dirimenti, che hanno una ripercussione importante nel settore, considerando le limitazioni e le problematiche in tema di sicurezza, sia in termini di safety che di security.

Infortunio mortale lavoratore di Veneto Strade. Ora basta!

Tipo: 

  • News

Ancora un infortunio mortale sulle strade, per le strade. Ancora un lavoratore che ha perso la vita, investito mentre allestiva un cantiere stradale. E’ un bollettino di guerra che con spaventosa cadenza macchia di sangue le nostre strade, da nord a sud (è di qualche settimana fa l’infortunio mortale di un diepndente Anas in Puglia). Sarà la magistratura ad accertare le cause e la dinamica dell’infortunio e le eventuali responsabilità penali.

A noi oggi invece spetta denunciare, ancora una volta, come le condizioni di lavoro non consentano ai lavoratori di svolgere la propria attività quotidiana in sicurezza e serenità, come il blocco delle assunzioni abbia ormai ridotto il personale ai minimi termini, non consentendo nemmeno il rispetto degli standard minimi, come il sistema degli appalti delle attività non permetta efficaci controlli sul rispetto delle normative in materia di sicurezza sul lavoro, visto che sono soprattutto i lavoratori in appalto più coinvolti negli infortuni.

Manifestazione il 9 febbraio a Roma: intervista a Maurizio Landini

Tipo: 

  • News

“Sarà una grande manifestazione, perché c'è una grande voglia di cambiamento. E sarà l'occasione per chiedere al governo che si apra una vera trattativa con il sindacato, per arrivare a un cambiamento vero”. Così il nuovo segretario generale della Cgil Maurizio Landini, intervenuto domenica 27 gennaio alla trasmissione tv “1/2 h in più”, in onda su Rai Tre e condotta da Lucia Annunziata, parlando dell’appuntamento dei sindacati per sabato 9 febbraio a Roma.

Personale Trenitalia in Veneto: perché scioperano il 18.1.2019

Tipo: 

  • News

Lo sciopero di tutto il personale di Trenitalia del Veneto si svolge il 18 gennaio dalle 09:01 alle 16:59. I ferrovieri si scusano con i passeggeri, ma la strutturale carenza di personale di bordo e di macchina e le problematiche della manutenzione hanno un impatto negativo anche sulla qualità del servizio offerto all’utenza. E anche le questioni dell’occupazione in Veneto, interessano tutta la cittadinanza. Ecco in sintesi le motivazioni che sono ulteriormente dettagliate negli allegati.  L’azienda ha intrapreso una strada unilaterale con attività e nuove strutture non concordate, ignorando le richieste di chiarimento dei rappresentanti dei lavoratori.

Presidio Mobility Pack: la protesta dei camionisti in Veneto

Tipo: 

  • News

Riportiamo commenti e foto sull’azione di sciopero e protesta dei camionisti in alcune province del Veneto, a Porto Marghera, al Quadrante Europa di Verona, all'interporto di Padova e nella zona industriale di Vicenza il 14 gennaio 2019. La Filt Cgil di Venezia, esprime apprezzamento, per la riuscita ed adesione allo sciopero di lunedì, indetto a livello nazionale, per protestare contro la modifica in peius del regolamento europeo 561/06 riguardante i tempi di guida per gli autisti di mezzi pesanti e, pure per gli autisti di mezzi pubblici che faranno altre 24 ore di sciopero il 21 di questo mese. Dalle prime luci del giorno di quest'oggi, il presidio e volantinaggio di Porto Marghera, nonostante le temperature sotto lo zero, ha visto una encomiabile e folta partecipazione di iscritti e delegati/e, i quali hanno spiegato i pericoli che, se approvata, avrebbe questa nuova legge.

Mobility Package: Il no dei conducenti e presidi in Veneto

Tipo: 

  • News

Manifestazioni e presidi in Veneto al porto di Venezia ed agli interporti di Padova, di Verona e la zona industriale di Vicenza sono annunciati per il 14 gennaio 2019 in occasione dello sciopero nazionale di 24 ore del trasporto merci. Iniziative anche davanti alle stazioni di autobus si terranno il 21 gennaio in concomitanza con lo sciopero nazionale (4 ore) degli autisti del trasporto pubblico locale. Entrambe le vertenze riguardano provvedimenti su cui il parlamento europeo è chiamato a deliberare a breve. Ieri 10 gennaio la Commissione Trasporti del Parlamento Europeo ha votato le proposte contenute nel Mobility Package.

Manovra 2019 non risolve povertà e lavoro. Intervista a S. Camusso

Tipo: 

  • News

Dopo le dichiarazioni molto critiche sulla manovra del governo che sono state espresse dai gruppi dirigenti dei sindacati confederali già prima di Natale, ieri il segretario generale Susanna Camusso è tornata a parlare delle scelte del governo su Repubblica con una intervista a cura di Luisa Grion.

Ora il governo potrà dire "abbiamo fatto", ma nella realtà, reddito di cittadinanza e Quota 100 incideranno poco sui due problemi che avrebbero dovuto affrontare: povertà e cancellazione della legge Fornero.

Ci siamo sui titoli, non sui contenuti e l'impostazione di fondo mi sembra superata, conservatrice». Susanna Camusso, leader della Cgil, premette che prima di dare il suo giudizio definitivo sulle misure vuol aspettare il testo ufficiale, ma nella bozza - precisa - ci sono incongruenze che «gridano vendetta».

Mobility Package: richiesto incontro al MIT

Tipo: 

  • News

Le Segreterie Nazionali di Filt Cgil, Fit Cisl, UilTrasporti, Faisa Cisal e Ugl Fna hanno inviato richiesta di incontro urgente (vedi allegato)  al Ministro delle Infrastrutture e Trasporti per avere un confronto di merito sulle misure che la Commissione Europea sta discutendo nell’ambito del Mobility Package e in particolare la proposta di modifica del regolamento n. 1073/2009, dove si propone la liberalizzazione del mercato dei servizi di trasporto di persone a lunga percorrenza svolto con autobus e pullman nell'UE.   

 

Emergenza nel bellunese: l’apocalisse…e dopo?

Tipo: 

  • News

Apocalisse: visione dominata dal senso di tragedia, fine del mondo. Così si è aperto l'evento organizzato ad Alleghe da Fillea e Filt, assieme allo Spi e alla Cgil di Belluno. Il mondo è davvero finito? Abbiamo chiesto ai numerosi sindaci dell'agordino intervenuti. La risposta è stata coralmente negativa: il mondo nelle Terre Alte continua, con l'orgoglio di una popolazione di montagna che non piange, che si rimbocca le maniche per la ricostruzione. E il mondo continua malgrado un'emergenza che non si è risolta, malgrado la chiusura delle strade e i continui smottamenti.

Pagine

Abbonamento a Filt CGIL Regionale Veneto RSS