campagna

Rider: decreto deludente. Sì al ccnl Logistica

Tipo: 

  • Documenti

“E’ negativo il nostro giudizio sulle norme per i rider, contenute nel decreto misure urgenti per la tutela del lavoro e per la risoluzione delle crisi aziendali”. Ad affermarlo il segretario nazionale della Filt Cgil Michele De Rose, spiegando che “le misure introdotte attraverso l’intervento legislativo sono deludenti ed insufficienti, mancando del coraggio necessario per imporre una svolta al lavoro dei ciclofattorini”.
“Nel decreto – spiega il dirigente sindacale della Filt Cgil – non ci sono infatti i necessari riferimenti al divieto di cottimo, al diritto alla disconnessione e non sono presenti le tutele sindacali, il riposo, un orario minimo garantito e un compenso dignitoso.

Anche alla luce di queste lacune per noi l’unico modo per assicurare tutele e riconoscere diritti ai rider rimane il contratto nazionale della logistica. La strada – spiega De Rose – recentemente è stata tracciata dal primo accordo territoriale di secondo livello, sottoscritto lo scorso maggio a Firenze, che disciplina, di concerto con le piattaforme, il lavoro dei rider. Una richiesta di riconoscimento di diritti e tutele che – afferma infine il dirigente sindacale – abbiamo registrato anche in tutte le città, da nord a sud, che abbiamo attraversato con gli appuntamenti della campagna ‘No easy riders’, promossa dalla Cgil”.

Trasporto Aereo: diritto di sciopero Controllori del Traffico Aereo

Tipo: 

  • News

Quasi 70 rappresentanti sindacali di tutta Europa affiliati al Coordinamento sindacale dei controllori del traffico aereo (ATCEUC) e alla Federazione europea dei lavoratori dei trasporti (ETF) si sono riuniti oggi a Bruxelles per discutere ulteriori passi nella loro campagna “Our Rights – Your Safety”, la difesa del diritto di sciopero del personale di gestione del traffico aereo europeo (ATM).

La Commissione europea ha pubblicato nel 2017 la comunicazione "Aviation: Open and Connected Europe (COM 2017) 286 final", raccomandando che gli Stati membri introducano politiche che limitano il diritto di sciopero del personale ATM.

La comunicazione viola in modo significativo la sovranità nazionale degli Stati membri, contraddice i trattati dell'UE e viola i diritti fondamentali dei lavoratori del settore in Europa.

Prevenzione molestie: la campagna della Filt Veneto

Tipo: 

  • News

Parte la campagna 2017 di sensibilizzazione che la Filt Veneto da alcuni anni mette in atto per la prevenzione e il contrasto alle molestie sessuali nei luoghi di lavoro in coincidenza con la giornata internazionale contro la violenza alle donne del 25 novembre. La violenza su una donna non è un fatto privato, ma un fenomeno sociale e un problema culturale che registra un costo altissimo in termini di vittime e sofferenza dei loro familiari, un dramma che mina lo sviluppo del nostro Paese anche sul versante economico.

Voucher e appalti: la Camera approva la legge

Tipo: 

  • News

L'aula della Camera ha approvato il decreto legge recante disposizioni urgenti per l'abrogazione delle disposizioni in materia di lavoro accessorio nonché per la modifica delle disposizioni sulla responsabilità solidale in materia di appalti, con 232 sì, 52 no e 68 astenuti. Il provvedimento passa ora all'esame del Senato. La notizia è accolta da un lungo applauso nel presidio Cgil a Montecitorio, dal quale arriva il messaggio che il sindacato continuerà a vigilare anche nel passaggio conclusivo a Palazzo Madama. "Abbiamo vinto il primo round, ma non smobilitiamo", fa sapere il leader della confederazione Susanna Camusso. giungendo al sit-in: "Abolire i voucher – aggiunge – è un fatto di democrazia. La politica si preoccupi di contrastare il lavoro nero".

Sì all'abolizione dei voucher. Cgil: vogliamo vedere i testi

Tipo: 

  • News

Via libera al decreto. Approvata anche la norma che ripristina la responsabilità solidale in materia di appalti. Camusso: "Non diciamo che abbiamo vinto prima di vedere i testi. Però una vittoria c'è: le persone non sono più rassegnate grazie alla Cgil" Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto che abolisce i voucher. Lo annuncia il governo al termine della riunione.

Cgil: Il primo grande risultato

“L'incardinamento della legge, a quanto ci è stato detto da tutti i gruppi parlamentari a cui abbiamo presentato nelle ultime settimane la Carta dei diritti Cgil, è cosa fatta, è questione di giorni. L'esame della proposta di legge avverrà presto. E questo è un risultato straordinario”. Lo ha detto Nino Baseotto, segretario confederale della Cgil ai microfoni di RadioArticolo1, durante una intervista curata dal direttore Altero Frigerio.

Maternità nelle aziende di trasporto? Una vera impresa!

Tipo: 

  • News

Sul tema caldo di questi giorni, riguardante l’iniziativa del “fertility day” promosso dalla Ministra Lorenzin, pubblichiamo di seguito il comunicato della Cgil Veneto e di Vicenza. Alleghiamo inoltre una lettera aperta alla ministra di un gruppo di psicologhe e psicologi con cui, come Filt Veneto, siamo pienamente d’accordo. Riprendiamo dalla lettera la seguente citazione che mette al centro alcune questioni lavorative e di conciliazione: “Troviamo poco comprensibile attribuire una responsabilità rispetto alla maternità tardiva alle donne e troviamo umiliante che la campagna sottolinei il ticchettio dell'orologio biologico, in una nazione in cui non esiste più stabilità lavorativa, non ci sono supporti validi alla maternità e alla genitorialità in generale, dove la gestione e l'accudimento dei figli vede per lo più attive iniziative private, peraltro costosissime, o nonni faticosamente disponibili, una nazione, inoltre, in cui i prerequisiti alla genitorialità sono assenti o assai precari: in primis difficoltà di reperimento del lavoro, difficolta di accesso alle case popolari ed anche difficoltà enormi di accedere a mutui, difficoltà ancora più accentuate dalla precarizzazione istituzionalizzata del lavoro”.

Pagine

Abbonamento a RSS - campagna