Mario Lumastro

ATV: aggressioni autisti. Non si sminuisca il problema!

Tipo: 

  • News

Dalla stampa odierna apprendiamo che i vertici di ATV hanno avuto un incontro con una Commissione Consiliare per discutere lo scottante tema delle aggressioni ai conducenti degli autobus. In merito a questa vicenda abbiamo sempre sostenuto che il problema è molto serio e grave, la cui soluzione non può però essere affidata al tocco magico della bacchetta di Harry Potter. Per queste ragioni le proposte per migliorare la situazione dei conducenti che abbiamo avanzato in Prefettura vedevano coinvolti più soggetti: ATV, il Comune di Verona, le Organizzazioni Sindacali e le forze dell’ordine.

Chiaramente nessuno di noi ha mai assunto atteggiamenti da “sciacallo” strumentalizzando la vicenda e nessuno si è mai illuso che il fenomeno possa essere completamente debellato. Da questo punto di vista, quindi, concordiamo con i vertici di ATV e siamo anche d’accordo nel chiedere di punire i ragazzi di Bovolone, rei di aver aggredito violentemente un conducente, facendo pulire gli autobus.

Incendi autotrasporti nel veronese: serve maggior impegno della politica locale e naz.le

Tipo: 

  • News

Il 27 agosto un’azienda di trasporti è stata vittima di un incendio di natura quasi certamente dolosa. Questo è l’ennesimo episodio “sospetto” che oramai caratterizza il settore dell’autotrasporto veronese che da diverso tempo sembra essere particolarmente attraente per le organizzazioni criminali, le quali riescono ad infiltrarsi con facilità anche grazie alle oramai note “zone grigie” che lo caratterizzano (tariffe palesemente sottocosto o interminabili filiere). Sicuramente al momento nessuno può avere certezze sulle cause del rogo di Costermano, ma oggettivamente è difficile non ricondurli a tentativi di estorsioni e/o intimidazioni malavitose.

Gare e rinnovo ccnl: due punti delicati per il futuro del TPL

Tipo: 

  • News

Lunedì 29 maggio 2017, presso la sede nazionale della FILT, si è tenuto il Comitato nazionale del Trasporto Pubblico Locale (TPL) presieduto dal segretario nazionale Michele De Rose e da Domenico D’Ercole del Dipartimento nazionale trasporto persone. Ad inizio lavori è stato evidenziato che alcune recenti modifiche al Regolamento Europeo n. 23/38 del 14/12/2016 sull’assegnazione del servizio pubblico del trasporto locale hanno complicato notevolmente le tutele per i lavoratori e di conseguenza si è fatto il punto sulle gare per affidamento del servizio e sul rinnovo del CCNL.

A livello nazionale è stato sottolineato che le novità introdotte dal Decreto Madia sono state di fatto cestinate dalla Consulta, anche se molti punti sono stati riprese dal D.L. n. 50 approvato il 24/4/17. Quest’ultimo, tra l’altro, prevede la possibilità per le aziende di affidare a società esterne il servizio di verifica titoli di viaggio, eventualità che comporterebbe gravissime conseguenze per il personale inidoneo. La trasformazione in Legge di questo Decreto chiaramente sarà fortemente condizionato dalla situazione politica che certamente vive un momento di forte fibrillazione, al momento gli emendamenti sono diverse migliaia, quindi sarà necessario vedere se questi cambieranno le parti che interessano il TPL.

Filt Veneto: integrazione segreteria regionale

Tipo: 

  • News

L’assemblea Generale della Filt Cgil Veneto, riunitasi il 17 marzo 2017 a Mestre si inserisce all’interno della campagna elettorale #Con2Sì per i referendum popolari sul lavoro. I lavori sono stati introdotti dalla relazione del segretario generale della Filt Veneto R. Varagnolo e le conclusioni sono state affidate alla segretaria confederale della Cgil Veneto Elena Di Gregorio. L’Assemblea Generale ha eletto Romeo Barutta e Mario Lumastro nuovi componenti della segreteria regionale. Romeo Barutta manterrà il suo ruolo di Segretario Generale della Filt di Padova e di coordinatore regionale del settore Merci Logistica e Mario Lumastro continuerà a ricoprire l’incarico di Segretario Generale della Filt di Verona. I due nuovi segretari vanno ad integrare la segreteria Filt Veneto oggi composta anche dal Segretario generale Renzo Varagnolo, da Federica Vedova, Valter Novembrini e Maria Cristina Marzola. Questa integrazione è un ulteriore passo della riorganizzazione regionale cominciata lo scorso anno con i coordinamenti delle Attività Ferroviarie e della Logistica e Trasporto Merci, una centralità ed un rafforzamento di direzione politica regionale che ha aperto la strada su cui proseguire anche per altri settori.

TPL VR: quale affidamento del servizio?

Tipo: 

  • News

In questi giorni sembra scoppiato un pesante conflitto che coinvolge la Provincia (Presidente Pastorello) e il Comune (Assessore Toffali) sull’affidamento del servizio di Trasporto Pubblico Locale. Il primo sembra orientato ad affidare in house il servizio ad ATV ancora per qualche anno, il secondo chiede che venga fatta una gara pubblica. Entrambe le opzioni potrebbero avere delle ripercussioni sulla qualità del servizio e sui livelli occupazionali che sembrano non essere tenuti in seria considerazione. Per questo motivo la FILT CGIL ha emesso un comunicato stampa e chiederà un incontro ad entrambi i soci per chiarire la situazione. Mario Lumastro Segretario Generale Filt Verona 

Leggi tutto nell’allegato

Pagine

Abbonamento a RSS - Mario Lumastro