mercato

Fisco: flat tax e diseguaglianze

Tipo: 

  • News

Tra poche settimane il ministro dell'Economia Tria presenterà la variazione al Documento di economia e finanza, poi sarà il turno della legge di Bilancio. Secondo il contratto tra M5s e Lega, il cuore della politica economica del governo dovrebbe essere la flat tax, una riforma fiscale che annullerebbe la progressività contenuta prevista nella Costituzione. “La teoria della finanza pubblica si basa su due concetti: l'equità orizzontale e l'equità verticale. La prima ha a che vedere con ciò che la nostra Costituzione stabilisce nell'articolo 3, cioè che il calcolo della base imponibile dev’essere uguale per tutti i contribuenti. L'equità verticale rappresenta invece la progressività.

Chi ha più disponibilità può sopportare un peso fiscale proporzionalmente maggiore. Non c’è niente di complesso, sono solo regole di buon senso”.

Flixbus: siglato protocollo d’intesa

Tipo: 

  • News

Le Segreterie Nazionali di Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal ed Ugl Fna hanno siglato protocollo d'intesa con la società Flixbus. La società che opera da metà del 2015, nel mercato dei servizi automobilistici interregionali di competenza statale, attraverso una piattaforma informatica e sottoscrivendo contratti commerciali con aziende locali. Con il protocollo d'intesa, la società Flixbus si impegna ad inserire nei contratti di collaborazione con le società partner, importanti condizioni utili ai fini della tutela occupazionale, della salvaguardia delle condizioni normative e inerenti la sicurezza.

Sintetizzando il Protocollo, Flixbus si impegna: 

Alitalia: trovare un acquirente con capacità industriali

Tipo: 

  • News

“Noi abbiamo davanti un’azienda commissariata perché è fallita, ci sono i commissari ed il loro compito, dentro la procedura, è trovare un’acquirente”. Così Nino Cortorillo, segretario nazionale della Filt Cgil intervenendo alla trasmissione Radio Anch’io di Radio Uno sulla situazione di Alitalia, aggiungendo che “nella condizione data, con i netti miglioramenti anche della gestione commissariale ma anche e soprattutto con un prestito di 900 milioni, si riesce a dare continuità”.
Secondo Cortorillo Alitalia “deve trovare un acquirente con capacità industriali, altrimenti non è destinata a trovare un futuro, in quanto non esiste una compagnia aerea che stia in piedi da sola”.

Sempre più urgente piano naz. Del lavoro.

“I tassi di disoccupazione del 40 per cento di quella giovanile e del 12 per cento di quella generale ci dicono che il paese non è ripartito, che non siamo fuori dalla crisi e che le riforme strutturali realizzate negli ultimi anni si sono dimostrate fallimentari”. A sostenerlo è stata il segretario confederale Cgil Tania Scacchetti, intervenendo venerdì scorso alla trasmissione “Italia Parla” di RadioArticolo1.

Referendum ferrovieri: tutti i seggi in Veneto

Col Referendum dei giorni 11, 12, 13 e 14 gennaio 2017 tutti i dipendenti delle IF che applicano il Contratto delle Attività Ferroviarie e i ferrovieri sul Contratto Aziendale FS potranno votare per validare l’ipotesi di accordo dei ccnl sottoscritti in dicembre. Pubblichiamo in allegato il volantino con i seggi del Veneto orientale (ex compartimento di Venezia).

Trasporto Aereo: l’assemblea unitaria approva la piattaforma contrattuale

Tipo: 

  • News

Giovedì 15 dicembre presso la sede della Filt Roma – Lazio si è svolta l’assemblea dei delegati e dei quadri delle sigle sindacali firmatarie del CCNL del Trasporto Aereo in merito alla piattaforma che verrà presentata alle controparti datoriali.Nella riflessione che è emersa, anche rispetto a come è stato vissuto e percepito il passato contratto possiamo condividere che questo è il primo vero contratto nazionale del trasporto aereo.Nel documento in allegato si evidenzia la priorità di tenere insieme i settori forti e i settori deboli, le imprese che fanno utili con i lavoratori delle imprese in crisi e le nuove dinamiche in tutto il mercato del trasporto aereo. 

Logistica in Veneto: la battaglia Filt per i diritti dei lavoratori

Tipo: 

  • News

L’elenco delle molte questioni aperte nel settore del Trasporto Merci e della Logistica nel Veneto che in più occasioni abbiamo evidenziato, è lungo e per molti aspetti simile ad altri territori. In 10 anni la crisi ha profondamente cambiato gli assetti imprenditoriali nel settore, ridefinito le filiere economiche e le loro competitività.  E’ stato fondamentale il ruolo che come Filt e come CGIL abbiamo svolto in questi anni per tutelare diritti dei lavoratori e la sicurezza sul lavoro per gestire le crisi e i drammi occupazionali, puntando alla competitività/produttività delle imprese nel mercato e non sulla esclusiva riduzione del costo del lavoro che, come è a noi noto, non è mai stata utile a salvare occupazione e aziende rispetto ai fattori della crisi. 

 

Privatizzazione Enav: una occasione persa.

Tipo: 

  • News

Come noto l'azionista stato, attraverso le decisioni del governo, ha deciso di cedere il 49% del capitale sociale, non per una scelta industriale, ma unicamente ai fini della riduzione del debito pubblico. Partendo da questa considerazione avevamo auspicato e credevamo che la cosiddetta privatizzazione di Enav potesse essere almeno una utile occasione per introdurre forme di partecipazione del capitale lavoro nel governo della società. Nei mesi scorsi il sindacato ha avanzato proposte affinché, oltre alla collocazione del capitale sociale sul mercato ed in borsa, si sperimentassero modalità innovative attraverso le quali i lavoratori avessero voce nel futuro dell'impresa. A questo sindacato si imputa, spesso a sproposito, di non aprirsi a modelli europei e forme di corresponsabilità nel governo dell'impresa. Se si parla di Jobs-act l'Europa diventa un modello da usare per dimostrare il ritardo del sindacato italiano. Quando invece si potrebbe appunto sperimentare, l'azionista, che sia pubblico o privato, preferisce avere un sindacato privo di ruolo, lavoratori confinati nello stato subalterno di dipendenti o semplici azionisti. Si sceglie, di fatto, la preferenza verso un modello sindacale che agisca nei confini più stretti del proprio ruolo storico anche a costo di avere un effetto di maggiore conflittualità che in aziende come Enav determinano un danno rilevante per il sistema del trasporto aereo. leggi tutto in allegato

Treni MI-VE: Frecciarossa o Frecciabianca?

Tipo: 

  • News

La scelta commerciale compiuta da Trenitalia S.p.A. per la linea Milano-Venezia, da cui si prosegue per Trieste-Udine da un lato e Torino dall’altro, è stata quella di sostituire il materiale rotabile del Prodotto Freccia Bianca con materiale rotabile del Prodotto Freccia Rossa. Questa scelta risponde alla necessità, interna alle dinamiche di Trenitalia, di immettere i nuovi ETR 1000 che ampliano il parco rotabili in disponibilità al Prodotto Freccia Rossa, la conseguenza è quella di aumentare i treni Freccia Rossa nelle tratte laddove non era presente o era meno presente a scapito in questo caso di Freccia Bianca.

Ccnl Handling: prime info sul referendum

Tipo: 

  • News

In allegato la comunicazione delle Segreterie Nazionali relativa all'indizione del referendum per l'approvazione della Sezione Specifica Handling del CCNL del Trasporto Aereo e alle sue modalità di svolgimento. Il referendum si terrà nelle giornate del 26/27/28 gennaio 2016 con orario di apertura seggi alle ore 10 del 26 gennaio e chiusura alle 16 del 28 gennaio. Il personale interessato riguarda tutti i dipendenti compresi i tempi determinati, gli apprendisti e i rapporti di lavoro a cui si applichi la sezione specifica del CCNL. Nei prossimi giorni verrà diffuso un comunicato specifico esplicativo dell’intesa raggiunta e materiale di sintesi a supporto della consultazione. Negli aeroporti del Veneto si stanno già svolgendo appositi attivi per favorire la giusta e non distorta informazione e la partecipazione del lavoratori.

Questo è un momento fondamentale di consultazione referendaria, che segna un passaggio delicato, in quanto la validazione e l’applicazione dell’intesa sull’ultima sezione dell’Handling conclude la lunga fase di costruzione del Contratto Nazionale unico del Trasporto Aereo.

Pagine

Abbonamento a RSS - mercato