personale di bordo

Personale Trenitalia in Veneto: perché scioperano il 18.1.2019

Tipo: 

  • News

Lo sciopero di tutto il personale di Trenitalia del Veneto si svolge il 18 gennaio dalle 09:01 alle 16:59. I ferrovieri si scusano con i passeggeri, ma la strutturale carenza di personale di bordo e di macchina e le problematiche della manutenzione hanno un impatto negativo anche sulla qualità del servizio offerto all’utenza. E anche le questioni dell’occupazione in Veneto, interessano tutta la cittadinanza. Ecco in sintesi le motivazioni che sono ulteriormente dettagliate negli allegati.  L’azienda ha intrapreso una strada unilaterale con attività e nuove strutture non concordate, ignorando le richieste di chiarimento dei rappresentanti dei lavoratori.

Ryanair: inaccettabile attaccare i diritti dei dipendenti

Tipo: 

  • News

“La condotta della compagnia aerea Ryanair è palesemente antisindacale”. Lo affermano in una nota congiunta il segretario confederale Cgil, Vincenzo Colla, ed il segretario generale della Filt-Cgil, Alessandro Rocchi che informano di aver presentato il 14 dicembre 2017 “una precisa istanza alla Commissione di garanzia per il diritto di sciopero con la richiesta di avvio della procedura di valutazione della compagnia aerea”. Colla e Rocchi fanno rilevare che “la legge che disciplina l’esercizio del diritto di sciopero – la 146 del 90 – contiene degli obblighi che le imprese devono rispettare: obblighi che prevedono di concordare, mediante contratti collettivi le prestazioni indispensabili, gli obblighi di informazione all’utenza, l’obbligo delle procedure di raffreddamento”.
Da ciò la richiesta alla Commissione di avviare “apposito procedimento di valutazione per irrogazioni della sanzioni previste dalla legge 146/90 nei confronti di Ryanair, e di produrre conseguente delibera che indichi alla compagnia a desistere dal comportamento non conforme alle leggi italiane”.
La Cgil e la Filt chiedono inoltre alla stessa Commissione di essere convocati in audizione.

Più personale di bordo sui treni: Giornata di azione europea

Tipo: 

  • News

Giovedi 27 ottobre 2016 la Federazione Europea dei Lavoratori dei trasporti (ETF) coordina una giornata di azione nell’ambito della campagna europea volta a mantenere il personale viaggiante a bordo dei treni. Con lo slogan "La vostra sicurezza e il vostro comfort sono le nostre priorità" gli affiliati ETF mettono in campo attività in 11 paesi europei per aumentare la consapevolezza sul ruolo cruciale affidato al personale viaggiante per la sicurezza dei passeggeri a bordo dei treni. 

Ferrovieri: incontri dei macchinisti europei a Bruxelles.

Tipo: 

  • News

La sezione ferrovieri dell’ETF, il sindacato europeo dei lavoratori dei trasporti, ha di recente diffuso la bozza di report del Gruppo Consultivo dei Macchinisti (GCM) riunitosi il 27 maggio 2015 a Bruxelles. Tra i temi affrontati dal Gruppo Macchinisti: la Revisione della Direttiva Macchinisti, la Cooperazione transfrontaliera tra sindacati, l’Applicazione dell’accordo CER/ETF sulle condizioni di lavoro del personale mobile in servizio transfrontaliero, l’ergonomicità delle cabine di guida. La prossima riunione è prevista per il 4 novembre 2015. Sul tema era stata diffusa anche una precedente nota pubblicata sul diario della Filt Naz.le del 20 maggio scorso. Leggi tutto negli allegati.

Trenitalia: PdB vertenza riposi settimanali

Tipo: 

  • Accordi

Il 28 luglio 2015 le Segreterie Nazionali hanno proseguito il confronto con la direzione della Divisione Trasporto Regionale di Trenitalia rispetto alla richiesta aziendale di modifica del regime contrattuale di fruizione dei riposi settimanali. La proposta aziendale di riduzione dei riposi di qualità conseguente agli squilibri prodotti dalla fruizione di un numero eccessivo di riposi quali-quantitativi ‎sulle giornate di sabato non ha prodotto alcun accordo.In attesa di nuovi apporti, le Organizzazioni Sindacali hanno chiesto alla Direzione di attuare tutte le misure gestionali disponibili all'interno del perimetro contrattuale al fine di evitare soppressioni di treni per carenze di personale, attivando anche i tavoli territoriali dove proseguire il confronto con le strutture territoriali per la ricerca di soluzioni condivise che contemperino le esigenze aziendali con le richieste sindacali su turni e logistica.L'Azienda ha infine informato le OOSS che, a seguito di valutazioni in corso su soluzioni di riequilibrio degli organici da attuare attraverso mobilità interdivisionale, geografica e professionale‎, le assunzioni da mercato sono state temporaneamente interrotte.

Accordo FS: prime azioni di contrasto ad aggressioni a bordo treno

Tipo: 

  • News

Si  svolto ieri 16 giugno 2015 l’incontro riguardante le prime iniziative di contrasto al fenomeno delle aggressioni al personale ferroviario concordate con Fs e Trenitalia. Le organizzazioni sindacali sottolineano che questi primi atti concreti, per quanto da consolidare e sviluppare insieme agli altri soggetti coinvolti, vanno nella giusta direzione.

Trenitalia: nuovi treni veloci ETR 1000 e assunzioni di personale in FS.

Tipo: 

  • News

A seguito delle modifiche apportate dalla legge di stabilità sulle penalizzazioni economiche delle pensioni, sono numerose le domande per pensionamento depositate dai ferrovieri per il 2015, che hanno comportato uscite già nel primo trimestre, che si sommano alle croniche carenze di alcune figure professionali. Le organizzazioni sindacali del Veneto sono fortemente preoccupate, nonostante le assunzioni concordate a livello Nazionale, per il mantenimento sia dei livelli di produzione che di qualità di tutte le strutture del gruppo FS in regione. Anche per quanto riguarda la possibilità di esternalizzazioni di lavorazioni specialmente nella manutenzione rotabili. Per questo il  16 marzo scorsohanno chiesto un incontro urgente  con i dirigenti locali delle varie aziende di FS.

Pagine

Abbonamento a RSS - personale di bordo