Sciopero

ATV VR: aggressioni e verifiche biglietti. Sciopero il 27.5.2015

Tipo: 

  • News

Sui quotidiani locali veronesi del 20 maggio scorsoil Direttore di ATV ha espresso alcune considerazioni assolutamente fuori luogo nei confronti di quattro sigle sindacali aziendali. Dalle sue parole sembra infatti che FILT CGIL, UILTRASPORTI, UGL TPL e SUL CT siano d'accordo nel favorire la vita di chi non paga il biglietto del bus, mentre le proposte sindacli andavano nel erso di limitare le aggressioni aumentando i controlli con personale addetto alle verifiche. E' per questa  la ragione  è stato indetto uno sciopero di 3 ore nella giornata di mercoledì 27 maggio 2015. A fronte di queste sconsiderate considerazioni le segreterie provinciali hanno emesso un comunicato stampa nel quale hanno puntualizzato una serie di questioni che spiegano a cittadini, utenti e lavoratori la situazione. Nel comunicato (in allegato) viene anche evidenziato che da un'attenta lettura dei numeri del bilancio consuntivo 2014 si comprende facilmente che i toni trionfalistici utilizzati da ATV sono quantomeno esagerati.  Il comunicato si conclude con l'invito al Direttore Zaninelli di porre molta più attenzione nel garantire la regolarità del servizio, che negli ultimi tempi si sta caratterizzando per un numero preoccupante di corse saltate e per diversi "cartellini" (turni) che non vengono effettuati per mancanza di vetture. 

ATV: bene assunzioni, ma ora riconoscere i sacrifici dei lavoratori!

Tipo: 

  • News

ATV ha comunicato che a breve assumerà circa 75 lavoratori, la notizia è pubblicata sulla stampa veronese del 8 maggio scorso. Oltre a questa comunicazione, che certamente e' una notizia molto positiva, ATV ha dichiarato che il bilancio 2014 si è chiuso con un utile molto "importante". In allegato pubblichiamo il comunicato stampa con il quale la Filt CGIL chiede che le nuove assunzioni vengano fatte inserendo la vecchia normativa (inciso l'art. 18) e che a fronte degli ottimi risultati economici riconosca il Premio di Risultato ai lavoratori. 

Il Segretario Generale FILT CGIL Verona Mario Lumastro

NTV: sciopero riuscito. Ora ritiro procedure licenziamenti

Tipo: 

  • News

E’ stata altissima l’adesione allo sciopero di 8 ore dei lavoratori di Ntv che ha superato il 70% dopo solo quattro ore dall’inizio della protesta, con punte del 100% a fine giornata e nella stragrande maggioranza degli impianti dell’esercizio. La protesta, promossa unitariamente con Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl TAF e Fast Ferrovie è stata indetta a seguito della procedura di licenziamento collettivo per 246 addetti della compagnia ferroviaria privata che opera sull’alta velocità.  Venerdì 10 aprile sono stati organizzati Presidi spontanei di lavoratori che si sono tenuti alle stazioni di Milano, di Roma Tiburtina, di Napoli Centrale, di Venezia, Padova e Firenze Santa Maria Novella con un volantinaggio ai passeggeri sulle motivazioni dello scio

ATV Verona: servizio pasquale?

Tipo: 

  • News

Pubblichiamo in allegato la lettera con la quale la Filt di Verona e le altre organizzazioni sindacali hanno attivato nell’azienda del Trasporto pubblico locale ATV le procedure di raffreddamento, primo passo verso lo sciopero, e il volantino che ne spiega le ragioni. Il motivo, in sintesi, è il seguente: durante il giorno di Pasqua il servizio urbano a Verona era sospeso da tantissimi anni e l’azienda aveva chiesto alle organizzazioni sindacali di ripristinarlo. Queste ultime, consapevoli dell’importanza di fornire in particolare ai turisti questo servizio, hanno proposto all’azienda diverse soluzioni per non penalizzare tutti quei lavoratori che avevano già prenotato le ferie nel periodo pasquale. ATV, invece, a pochi giorni dalla Pasqua ha deciso di imporre turnazioni senza concordarle e per tale ragione molti lavoratori che avevano programmato impegni famigliari si vedranno costretti ad annullarli per una carente organizzazione del lavoro da parte dell’azienda.

Le organizzazioni sindacali sono consapevoli dell’importanza del servizio pubblico e hanno sempre dato la più ampia disponibilità a discutere le modalità e le indennità per questa variazione.

Cooperativa Mercurio: sciopero di 24 ore

Tipo: 

  • News

Pubblichiamo la foto del presidio, organizzato dalla FILT CGIL di Verona, dei lavoratori della Cooperativa Mercurio in sciopero oggi 24 marzo 2015di fronte allo stabilimento del Gruppo SVAT spa di Nogarole Rocca. L’azione di lotta si protrarrà per 24 ore fino alle 9 di domani. La Cooperativa  Mercurio non ha ancora definito la data dell’incontro per risolvere le questioni che hanno determinato lo sciopero. La Filt di Verona ha comunque richiamato a responsabilità anche il committente SVAT, richiedendo durante l’incontro anche la presenza della dirigenza dell’azienda. Le ragioni dello sciopero sono riportate in questo sito su: 

Cooperativa Mercurio: sciopero il 24 marzo per la dignità dei lavoratori

Tipo: 

  • News

Sono costretti a scioperare per rivendicare elementari diritti i lavoratori della Società Cooperativa Mercurio di Cernusco S/N (MI), che svolge attività di imballaggio e confezionamento per conto terzi presso lo stabilimento SVAT spa (magazzino frigo) di Nogarole Rocca. Durante l’incontro del 27 febbraio scorso la Cooperativa Mercurio aveva promesso di rispondere alle richieste dei lavoratori, purtroppo tutte disattese, a distanza di 4 settimane.

Maggiore Rent: nuovo sciopero e manifestazione il 20 marzo a Roma

Tipo: 

  • News

Nuovo sciopero e manifestazione venerdì 20 marzo 2015 di tutti i lavoratori Maggiore davanti la sede dell’Avis. Lo annunciano unitariamente Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, a seguito della situazione dei dipendenti dell’azienda di autonoleggio Maggiore, recentemente oggetto dell’acquisizione da parte del gruppo Avisbudget. “Non rimarremo fermi – sostiene la Filt insieme alle altre organizzazioni sindacali di categoria – ad aspettare che le due aziende definiscano tra di loro gli aspetti di mero interesse economico, e lascino il destino di centinaia di lavoratori appeso a un filo. Continueremo a chiedere una clausola di salvaguardia su tutti i tavoli istituzionali, e metteremo in campo le azioni del caso, in difesa di ogni posto di lavoro”.

Appalto Zanardo: dal 10 marzo lavoratori in sciopero

Tipo: 

  • News

I lavoratori, dell’appalto logistico delle ULSS Veneziane alla società Zanardo Spa di Marghera Venezia, sono in sciopero da martedì 10 marzo 2015, ad oltranza, per rivendicare migliori condizioni di lavoro. Infatti per l'ennesima volta la Ditta Zanardo non ha rispettato l'operato e la dignità di questi lavoratori utilizzando la Cassa Integrazione in Deroga in maniera selvaggia, calpestando i minimi criteri di rotazione previsti per Legge, in più penalizzando sempre gli stessi lavoratori.(vedi tutto il testo nel volantino allegato)Casi come questo svelanoalla cittadinanza l'illusione del risparmio di alcuni servizi con gli appalti ed i subappalti.

Ferrovie: personale mobile. Revoca Sciopero

Tipo: 

  • News

Pubblichiamo in allegato la comunicazione del nuovo Direttore Passeggeri Regionale Veneto di Trenitalia Spa. Oggi, dopo una approfondita discussione, le segreterie regionali hanno deciso di accogliere le richieste del Direttore e di rinviare lo sciopero programmato per sabato e domenica 22 febbraio. Nell’incontro in programma martedì 10 marzo prossimo verificheremo se alle parole seguiranno fatti concreti. (vedi volantino allegato)

Le segreterie Regionali FILT CGIL  FIT CISL  UILTRASPORTI UIL  UGL TRASPORTI  FAST - Venezia, 20 febbraio 2015

Pagine

Abbonamento a RSS - Sciopero