Sciopero

Trattativa Fairo: i sindacati respingono proposta indecente

Tipo: 
News

Si è svolto il 22 ottobre 2014 in Filt CGIL Nazionale l'incontro di verifica relativo alla chiusura della trattativa con Fairo. Il primo elemento importante, che segna comunque un passaggio,  è stata la presentazione di una posizione  unitaria (CGIL CISL UIL e UGL) dove la delegazione, pur respingendo con forza  "la proposta indecente"  da parte di Fairo di eliminare le voci contrattuali EDF ed EIA, ha proposto  una piattaforma di sintesi che unificasse le 2 voci e proponesse tempi di maturazione più lunghi per i neo assunti. Fairo, dopo una breve consultazione in sede di incontro, ha ribadito la volontà di eliminazione, evidenziando una posizione totalmente strumentale ed immotivata da reali ricadute sul costo del lavoro. Infatti Fairo ha da sempre motivato la proposta  evidenziando il carattere economico, in realtà si tratta, soprattutto per chi in questo momento governa Fairo, di dimostrare, così come il governo con  l'attacco all'articolo 18, di togliere un diritto acquisito, in questo caso motivandolo con un risparmio sul costo del lavoro.

Save annulla l'incontro con le federazioni sindacali dei trasporti. Avviata la procedura x lo sciopero.

Tipo: 
News

Publicato in allegato la lettera unitaria delle segreterie sindacali regionali del trasporti relativamente alla disdetta dell’incontro atteso da tempo con il Presidente Save. Le federazioni considerano necessario il confronto e lo chiedono espressamente. Le federazioni sindacali hanno deciso di avviare le procedure per lo sciopero di tutti i lavoratori dell’aeroporto perché considerano molto importante la soluzione condivisa dei problemi occupazionali e contrattuali che attanagliano tutto il personale del trasporto aereo, senza ulteriori dilazioni.  In allegato anche la lettera di disdetta di Save.

Le Segreterie FILT CGIL   FIT CISL   UILT UIL   UGL TRASPORTI.

 

Trenitalia: sciopero personale di macchina e bordo in Veneto

Tipo: 
News

L’azienda continua ad ignorare le problematiche del Personale Mobile e persiste nel violare e reinterpretare accordi nazionali e regionali. Per questo il personale Equipaggi e della Direzione Regionale Veneto impiegati nella “Distribuzione 303” e “S.O.R.-Sala Operativa Regionale” saranno costretti a  scioperare dalle 21.01 del 6 alle 21.00 del 7 settembre 2014. E’ in corso la trattativa con la direzione di Trenitalia in Veneto in cui la Filt-cgil è in primo piano per trovare una soluzione e spingere l’Azienda ad un accordo sui temi elencati in dettaglio nel volantino allegato. Se così non dovesse essere le assemblee dei lavoratori confermeranno lo sciopero regionale di 24 del servizio regionale. Pubblichiamo in allegato anche le norme tecniche con i dettagli dell’astensione del personale, ad uso sia degli scioperanti che degli utenti.

Trenitalia: Massiccia adesione SCIOPERO EQUIPAGGI DPR VENETO

Tipo: 
News

Pubblichiamo in allegato, la nota delle segreterie all’indomani della giornata di sciopero regionale del 14 e 15 giugno scorso.La nostra posizione della Filt è stata chiara da subito con la richiesta di  ratificare accordi chiari ed esigibili, ma ancora una volta non c’è stata risposta. Si è registrata invece un’ostinata ed incomprensibile posizione di totale chiusura aziendale a sottoscrivere un accordo che in molte altre regioni è stato raggiunto da mesi.  Neanche sui persistenti problemi della logistica, parcheggi in primis, più volte denunciati, abbiamo è stata data alcuna risposta, tanto più, che i risultati raggiunti della Produzione e Qualità sono merito esclusivo della disponibilità data quotidianamente da tutti i ferrovieri. Ci auguriamo che questa azione di forza decisa ed unitaria costringerà finalmente l'azienda a cedere sulle nostre richieste fondamentali per una qualità della vita migliore di tutti i lavoratori del nostro settore.

VENETO: SCIOPERO DEL PERSONALE TRENITALIA REGIONALE

Tipo: 
News

Nell’ultimo anno Trenitalia ha attuato molti cambiamenti che hanno peggiorato la qualità del Lavoro e della Vita privata del Personale. Cambiamenti questi, avvenuti tutti in modo unilaterale dall’azienda e senza tenere conto delle regole contrattuali e delle tante richieste sindacali a tutela dei diritti dei Lavoratori. Le segreterie regionali dei sindacati FILT-FIT-UILT-UGL-FAST stanche della dirigenza veneta che non si assume le responsabilità delle proprie azioni scaricando le colpe sulla Direzione di FSI Nazionale a  Roma, ha proclamato un sciopero (vedi volantino allegato). L’agitazione sindacale si svolgerà dalle 21 di sabato 14 alle 21 di domenica 15 giugno. Non sono previste modifiche alla circolazione delle Frecce e dei treni di lunga percorrenza. I treni regionali potranno subire variazioni o cancellazioni. Lo sciopero potrà comportare ulteriori modifiche al servizio anche prima dell’inizio e dopo la sua conclusione.

Ferrovie: aggressione personale biglietteria di Padova ed esito sciopero

Tipo: 
News

Pubblichiamo, in allegato, il comunicato delle segreterie regionali su una nuova grave aggressione ad un ferroviere della biglietteria in stazione a Padova. Si informa inoltre che lo sciopero delle biglietterie in Veneto è riuscito con una forte partecipazione dei lavoratori interessati. Ci aspettiamo che l’organico delle biglietterie sia rimpinguato con almeno 5 nuovi lavoratori assegnati a Padova. Questo consentirebbe di evitare la trasferta dei colleghi veronesi per coprire la carenza di organico. Serve dare un organico adeguato per dare alla clientela un servizio di buona qualità!

FSI sciopero delle biglietterie in Veneto il 27 marzo 2014

Tipo: 
News

Pubblichiamo in allegato, la documentazione sullo sciopero delle biglietterie della Divisione Passeggeri che si svolgerà il 27 marzo prossimo e riguarderà i lavoratori della vendita e assistenza, sia dei servizi di base sia dei servizi legati al mercato. Ancora una volta si deve ricorrere alle forme estreme di lotta per l’atteggiamento negativo dell’Impresa nella ricerca di soluzioni che diano risposte ad un settore che dovrebbe essere un fiore all’occhiello per fidelizzare la clientela a Trenitalia. I disservizi che i viaggiatori lamentano sono dovuti ad una cattiva organizzazione come per quanto riguarda le code dovute nella maggior parte dei casi ad una quantità di sportelli aperti inferiore a quelli concordati. Questo crea irritazione nei passeggeri fino a sconfinare in atti vicini alle aggressioni come successo ultimamente a Verona e Padova, nei confronti dei lavoratori. La politica Aziendale di far utilizzare maggiormente le macchine self service e internet chiudendo gli sportelli non paga.

Sciopero Trenitalia Cargo Veneto 26-27 Marzo 2014

Tipo: 
News

Pubblichiamo, in allegato, la comunicazione della seconda azione di sciopero del personale Trenitalia Cargo Veneto per una puntuale e tempestiva informazione dell’opinione pubblica e  per i possibili disservizi all’utenza. Per far conoscere la grave situazione della Divisione Cargo del gruppo FS Spa. Lo sciopero si svolge il prossimo 26 e 27 marzo 2014. In allegato anche la nota dell’ottobre 2012, che mantiene la sua validità a distanza di 15 mesi.