Sciopero

Legge di bilancio: durissimo il giudizio di S. Camusso

Tipo: 

  • News

Durissimo il giudizio di Susanna Camusso all'indomani del varo da parte del Consiglio dei ministri della legge di bilancio. Disattesi gli impegni presi con i sindacati sulle pensioni. Sul lavoro: "La decontribuzione non serve, ha già fallito"

Il governo viola gli impegni presi con i sindacati, lo sciopero non è una parola “abrogata”, valuteremo con i lavoratori di Cgil, Cisl e Uil il da farsi: sono durissimi i giudizi di Susanna Camusso nelle ore successive al varo da parte del Consiglio di ministri della legge di bilancio. In diversi interventi e interviste rilasciate a vari media, la leader della Cgil ha ribadito che la manovra “favorisce le rendite e mantiene lo status quo”.

CEVA Logistics: la battaglia dei lavoratori ha vinto!

Tipo: 

  • Accordi

Dopo complessivi 3 giorni di sciopero i 60 lavoratori che operano nel cantiere Ceva Logistics di Monselice hanno finalmente ottenuto la firma di un accordo che vede il mantenimento delle stesse condizioni normative e retributive e la garanzia che le conseguenze dei cambiamenti decisi da altri non ricadano sui lavoratori. Tutti i dipendenti passano al soggetto subentrante con la garanzia del pagamento delle pendenze più una indennità per il disagio.

Non condividiamo che si scarichino sullo Stato i costi di speculazioni privatistiche. 

Autotrasporto: ribadita l’unicità del contratto di filiera del settore

Tipo: 

  • News

Nei giorni 27 e 28 Luglio 2017 si è svolto presso la sede di ANITA il confronto con le associazioni datoriali dell’Autotrasporto. Durante la prima giornata si è palesata una posizione pregiudiziale, fortemente strumentale, della parte datoriale, che ha riproposto al tavolo di entrare nel merito del confronto solo a condizione di discutere di contratto separato del settore. La reazione della delegazione sindacale è stata ferma, unitaria e di forte contrapposizione. Le Segreterie Nazionali hanno ribadito in modo ultimativo l’unicità del contratto di filiera e l’impercorribilità da sempre affermata di una discussione su un contratto separato. Se non si fosse abbandonata immediatamente la pregiudiziale, il sindacato avrebbe dichiarato, seduta stante, lo sciopero e attivato le disdette degli accordi di forfetizzazione. La netta posizione delle Segreterie Nazionali di FILT-FIT e UILT, dai toni aspri e decisi, ha costretto tutte le associazioni, dopo una lunga sospensione della trattativa, a condividere l’impostazione del Sindacato al fine di proseguire il confronto per il rinnovo del CCNL della Logistica, Trasporto Merci e Spedizione, come unico contratto di filiera del settore, marginalizzando le posizioni più estremistiche delle controparti e facendo emergere uno sfaldamento nelle posizioni datoriali.

Aeroporto Verona: sciopero handler GH

Tipo: 

  • News

Il 26 luglio 2017 dalle 13.00 alle 17.00, sciopero dei lavoratori di GH Verona (azienda di Handling che opera presso lo scalo di Villafranca). La protesta è stata proclamata da FILT CGIL, FIT CISL, UILTRASPORTI e UGL TA in seguito al rifiuto aziendale di trovare soluzioni dignitose nel riconoscere le differenze salariali per errata applicazione delle percentuali dei part time e per l'impossibilità dei lavoratori di poter godere le ferie nei periodi previsti dalla Legge, situazione che mettere a rischio anche gli standard di sicurezza. Leggi tutto il comunicato in allegato.

INTERVISTA A SUSANNA CAMUSSO

Tipo: 

  • News

Pubblichiamo le domande del giornalista Marco Damilano al segretario generale della Cgil. IN CGIL SI CHIUDE LA FASE DELLE TENSIONI.  NEL PAESE CI VUOLE UNA SINISTRA UNITA E FELICE. Crisi della sinistra, ma anche crisi dei sindacati, referendum costituzionale vinto, ma anche sconfitta del sindacato confederale nella vertenza Alitalia, tensioni continue con i partiti della sinistra e necessità di superare le politiche fallimentari di questi anni a partire dal Jobs Act, il giudizio sulle proposte di reddito di cittadinanza (“non risolve né la questione della disuguaglianza, né quella della mancanza di reddito. Noi pensiamo sia indispensabile mantenere uno stretto legame tra reddito e lavoro”), battaglie politiche sui contenuti, unità interna della Cgil e nuovi assetti del gruppo dirigente in vista del Congresso del 2018 che segnerà la conclusione degli otto anni di mandato di Susanna Camusso. 

Carraro di Monselice: lo sciopero continua

Tipo: 

  • News

Dopo 3 giorni di sciopero al magazzino Carraro di Monselice (Padova), nessun segnale è giunto dal committente. La Filt Cgil “da mesi chiede risposte rispetto alla condizione lavorativa degli operatori, alcuni dei quali prestano servizio per appalti collegati a Carraro da più di 10 anni. Il piano industriale dell'azienda, che secondo alcune indiscrezioni prevederebbe la chiusura del sito, non viene svelato da Carraro, e questo atteggiamento non può che far aumentare le preoccupazioni e alimentare i dubbi”. Per Monselice sarebbe l'ennesima chiusura e altre 35 persone “che si troverebbero di punto in bianco senza mezzi di sussistenza e alla ricerca di una nuova occupazione.

Per Ceva si tratterebbe dell'ennesimo cliente perso e dello svuotamento di una porzione del capannone di 30 mila metri quadrati. Il personale diretto della Carraro, impiegati e operai, hanno espresso solidarietà e portato un segnale di simpatia e vicinanza ai lavoratori che da giorni si astengono dal lavoro”.

Autostrade: 18 aprile sciopero. Serve apertura varchi

Tipo: 

  • News

“La necessità di un opportuno intervento affinché venga garantita l’apertura di tutti i varchi, compresi quelli degli operatori in sciopero per assicurare il transito migliore e soprattutto più sicuro agli utenti”. E’ quanto scrivono Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Sla Cisal e Ugl Trasporti in una lettera al Ministero degli Interni, al Ministero dei Trasporti, alle Associazioni dei Consumatori, ad Aiscat ed Art in merito allo sciopero nazionale di 8 ore martedì 18 aprile di tutti i dipendenti delle Società concessionarie autostradali proclamato “in quanto ad oggi diverse società autostradali continuano a non adempiere all’obbligo di presidiare il casello h24 al fine di garantire la qualità del servizio e la sicurezza dell’utenza e molte altre avanzano pretese nel tentativo di non garantire la presenza del personale di esazione h24 al casello”.

Appalti ferroviari: non c’è giustizia, oggi sciopero settore

Tipo: 

  • News

Non c’è giustizia nel mondo degli appalti. Nel settore di quelli ferroviari, nonostante le reiterate proteste dei sindacati nei confronti dei committenti, continua il ricorso alle gare con percentuali di ribassi impressionanti, che si ripercuotono direttamente sui lavoratori. Una situazione non più sostenibile, che ha spinto Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Taf, Fast Mobilità e Salpas Orsa a proclamare oggi, lunedì 10 aprile 2017, uno sciopero generale di quattro ore di tutti i lavoratori del settore.

Trenitalia: attivate procedure raffreddamento preliminari a sciopero

Tipo: 

  • News

“Attivate formalmente le procedure di raffreddamento”. E’ quanto annunciano unitariamente Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Attività Ferroviarie, Fast Mobilità e Orsa Ferrovie in Trenitalia, in merito alle procedure di legge preliminari alla proclamazione dello sciopero, “nel chiedere urgente incontro all’amministratore delegato”. Secondo le organizzazioni sindacali “le evidenti contraddizioni tra il piano industriale 2017 – 2026 del Gruppo FS Italiane e le azioni messe in campo da Trenitalia, hanno evidenziato una notevole e preoccupante unilateralità decisionale che genera ormai quotidianamente preoccupazione tra i lavoratori”.

Pagine

Abbonamento a RSS - Sciopero