Tutti

Cgil Veneto: crisi, considerare le tante emergenze economico-sociali

Tipo: 

  • News

“Siamo di fronte ad una crisi politica improvvisa e al buio che, per modalità, tempistiche e parole d’ordine, rappresenta una scelta irresponsabile, fatta sulla pelle dell’Italia e per un puro calcolo di potere”. A dirlo è Christian Ferrari, segretario generale della Cgil Veneto. “Quella di Matteo Salvini - Continua Ferrari - è una decisione avventuristica, che non tiene in alcun conto le tante emergenze economico-sociali del Paese. Una decisione che, come abbiamo visto ieri in Senato, non sembra neppure pienamente convinta, che presenta persino tratti di inconsapevolezza, a conferma che non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare".

Cgil, Cisl e Uil su crisi: mettere al centro il mondo del lavoro

Tipo: 

  • News

Cgil, Cisl e Uil esprimono grande preoccupazione per l’attuale situazione di instabilità politica prodotta in pieno periodo feriale che, se non risolta rapidamente, può ulteriormente ridurre le condizioni per la crescita del Paese, aggravare la situazione economica e sociale di tutto il mondo del lavoro e dei pensionati, non far svolgere alcun ruolo al nostro Paese nella costruzione di una nuova Europa sociale. È il momento della serietà, del pieno rispetto dei principi, dei valori e dei comportamenti indicati dalla nostra Carta Costituzionale, nata dalla resistenza e dalla sconfitta del fascismo e del nazismo.
La soluzione della crisi compete al Parlamento che, dopo un dibattito ampio, libero e trasparente deve votare o sfiduciare il governo, e al Presidente della Repubblica, garante della Costituzione, cui va tutta la nostra stima e il sostegno incondizionato anche nella verifica di una reale possibilità di dare un nuovo governo al Paese.

Sciopero Nazionale Trasporti: tutti i settori il 24.7 e Trasporto Aereo il 26.7.2019

Tipo: 

  • News

“Sciopero nazionale il prossimo 24 luglio in tutti i settori del trasporto pubblico locale, ferroviario, merci e logistica, marittimo e porti, autostrade, taxi, autonoleggio e il 26 luglio 2019 in tutto il trasporto aereo”. Lo hanno deliberato gli esecutivi nazionali di Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti “per dare sostegno alla piattaforma unitaria di proposte 'Rimettiamo in movimento il Paese' indirizzata al Governo”. 

Autonomia differenziata nel Veneto: tutte le informazioni

Tipo: 

  • News

Come cittadini e come lavoratori del Veneto siamo continuamente sollecitati dai media, ma soprattutto dalle polemiche del confronto istituzionale Nazionale e locale, sul tema dell’autonomia Veneta, più precisamente dell’Autonomia Differenziata. Che cosa conosciamo di questo tema? E soprattutto cosa cambierebbe per i lavoratori dei trasporti del Veneto? Servono delle informazioni chiare per costruire una personale e collettiva opinione di merito, oltre lo scontro ideologico e la propaganda semplificata.

Anche perché i grandi cambiamenti istituzionali mutano anche le condizioni di lavoro, di vita e di partecipazione nella società da parte dei cittadini.  In questo documento elaborato dalla Filt Veneto troverete, i fatti, il merito, le materie che ci riguardano direttamente come trasporti.

M. Landini augura: Buon primo maggio a tutte e tutti!

Tipo: 

  • News

La Festa dei lavoratori è una giornata importante non solo per il sindacato. Fin da quando è nata è stata contrassegnata dalla lotta per i diritti dei lavoratori, per unificare il mondo del lavoro, per ridurre le diseguaglianze, per emancipare chi lavora. Allora la rivendicazione fondamentale era quella della riduzione dell’orario: otto ore per lavorare, otto ore per riposare, otto ore per vivere. Era il tema dei tempi di vita e di lavoro, attuale allora come oggi.

Manifestazione il 9 febbraio a Roma: intervista a Maurizio Landini

Tipo: 

  • News

“Sarà una grande manifestazione, perché c'è una grande voglia di cambiamento. E sarà l'occasione per chiedere al governo che si apra una vera trattativa con il sindacato, per arrivare a un cambiamento vero”. Così il nuovo segretario generale della Cgil Maurizio Landini, intervenuto domenica 27 gennaio alla trasmissione tv “1/2 h in più”, in onda su Rai Tre e condotta da Lucia Annunziata, parlando dell’appuntamento dei sindacati per sabato 9 febbraio a Roma.

Manovra 2019 non risolve povertà e lavoro. Intervista a S. Camusso

Tipo: 

  • News

Dopo le dichiarazioni molto critiche sulla manovra del governo che sono state espresse dai gruppi dirigenti dei sindacati confederali già prima di Natale, ieri il segretario generale Susanna Camusso è tornata a parlare delle scelte del governo su Repubblica con una intervista a cura di Luisa Grion.

Ora il governo potrà dire "abbiamo fatto", ma nella realtà, reddito di cittadinanza e Quota 100 incideranno poco sui due problemi che avrebbero dovuto affrontare: povertà e cancellazione della legge Fornero.

Ci siamo sui titoli, non sui contenuti e l'impostazione di fondo mi sembra superata, conservatrice». Susanna Camusso, leader della Cgil, premette che prima di dare il suo giudizio definitivo sulle misure vuol aspettare il testo ufficiale, ma nella bozza - precisa - ci sono incongruenze che «gridano vendetta».

Manovra: iniziative unitarie nazionali Cgil, Cisl, Uil a Napoli, Milano e Roma

Tipo: 

  • News

Ai sindacati la manovra finanziaria messa a punto dal governo, seppure ancora in via di definizione, piace davvero poco. E oggi mercoledì 19 dicembre 2018 ne parlano diffusamente in tre attivi unitari che si svolgono in contemporanea a Roma, Milano e Napoli. La decisione è stata presa da Cgil, Cisl e Uil dopo l’incontro con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che si è svolto lunedì 10 dicembre, nel corso del quale i tre segretari generali hanno illustrato le loro priorità per la legge di bilancio 2019.

Manovra 2019: lavorare fino al parto, il no della Cgil

Tipo: 

  • News

“La maternità non si sostiene facendo scomparire l’obbligo di astensione dal lavoro prima della nascita, così non si garantisce la libertà alle lavoratrici, né tantomeno si tutela la salute della gestante e quella del nascituro. Per queste ragioni l'emendamento alla manovra della Lega dedicato alle politiche della famiglia, approvato dalla commissione Bilancio della Camera, va immediatamente modificato”. È quanto ha dichiarato ieri in una nota, Loredana Taddei, responsabile Politiche di genere della Cgil nazionale.

“Quanto proposto - incalza la dirigente sindacale - mina la libertà delle donne, soprattutto di quelle più precarie e meno tutelate, che in Italia, purtroppo, sono sempre più numerose e rischierebbero così di trovarsi di fronte a veri e propri ricatti del datore di lavoro”.

Stefano Malorgio è il nuovo Segretario Generale della Filt Cgil

Tipo: 

  • News

“Stefano Malorgio è il nuovo Segretario Generale della Filt Cgil, la Federazione dei lavoratori dei trasporti della Cgil che rappresenta oltre 150 mila lavoratori”. Lo riferisce la stessa Federazione, al termine della due giorni del Congresso Nazionale che si è chiuso a Milano il 28 novembre 2018 con la convocazione dell’Assemblea Generale, aggiungendo che “Stefano Malorgio succede ad Alessandro Rocchi, prematuramente scomparso”.
“Il nuovo segretario è stato eletto dall’Assemblea Generale della Federazione su proposta della Cgil con 122 voti favorevoli, 7 contrari, 3 astenuti, e 1 scheda nulla su 133 votanti dei 150 componenti dell’Assemblea”.

Pagine